PUBBLICAZIONI

Le collaborazioni organizzate dal committente: la Corte di Cassazione mette un punto (quasi) fermo

By 9 Giugno, 2020 10 Giugno, 2020 No Comments

di Luigi Fiorillo, in Massimario di Giurisprudenza del Lavoro, 2020.

Nota a Corte di Cassazione 24 gennaio 2020, n. 1663

La nota, dopo aver illustrato la ratio ed il campo di applicazione dell’art. 2, d.lgs. n. 81/2015 all’interno della cornice normativa del lavoro autonomo, commenta la decisione della Corte di Cassazione n. 1663/2020 che ha affrontato la fattispecie relativa alla estensione o meno dell’intera disciplina del lavoro subordinato ai riders, evidenziandone i punti fermi e le zone d’ombra. A tale ultimo riguardo propone come soluzione di diritto positivo lo strumento del contratto collettivo, legittimato in materia dalla legge.

http://www.massimariogiurisprudenzadellavoro.it/Article/Archive/index_html?ida=102&idn=12&idi=-1&idu=-1